10 Responses »

  1. …qualcosa che riguarda il fare a maglia? (diritto, rovescio, eccetera…maglia rasata il tipo di punto?boh)

    E comunque, nessuno di questi diritti sarà mai esigibile. Cioè sono scritti e basta. Cioè una presa per il culo.

  2. la maglia rasata è una riga dritta e una rovescia, una dritta e una rovescia… con ordine e precisione. La tua vita è schiacciata e separata con ordine dal lavoro e la casa? Altrimenti puoi fare delle coste, un punto quadretto, un punto fantasia…

  3. istintivamente vorrei dirti: ANDRA’ MEGLIO… ma poi penso: è inutile essere ottimisti a tutti i costi. tanto alla fine accetterai quelle che verrà. solo un consiglio: se ti stampi sulla faccia un bel sorriso, la prenderai con più filosofia.

    Vlr

  4. Io ricordo la treccia. Un mega spillone da balia, metti da parte qualche punto e continui col resto, e quando ti gira ripigli i punti accantonati.

    Qua si è filosofi da discount, ammetto.

  5. [...A fare di noi delle sferruzzatrici felici ma soprattutto trendy, molto alla moda, giovani, creative, cariche di ormoni. Altro che nonnine sulla sedia a dondolo, sole davanti al camino a fare la calza. Non c' è malinconia, non c' è marginalità, non c' è rassegnazione o rinuncia nel lavorare a maglia, ma tutto il contrario....]

    io amo gli anonimi

Rispondi a StonedButterfly Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>