Faccia da Mom

Faccia da Mom

Chissà che faccia avevo.
Sul tram, quando mi è venuto il dubbio di aver sbagliato direzione. E invece sono solo scesa un paio di fermate troppo presto, ma camminare mi ha fatto bene. Una sigaretta, palmi che sudano, cuore e gambe, cuore e gambe.
Chissà che faccia avevo quando squadravo con insistenza tutti quelli che incontravo intorno al Mom. Erano tanti, erano proprio tanti.
No, non l’avrei mai visto il cartello. E no, che non posso mica presentarmi con questo nome strano ad un gruppo di amici che magari si sta facendo i cazzi propri, e aumentare l’imbarazzo e la timidezza che ormai sono tutti qui: palmi sudati, cuore e gambe. Cuore e gambe: cosa cederà prima?

Faccio il numero, rispondi, ti vedo. Fai una giravolta, falla un’altra volta.

Non ci credo, sono qui. E adesso? Non so dove appoggiare gli occhi, le mani, le parole.
Ok, avere un bicchiere in mano aiuta. Almeno so come impegnare una mano, l’altra è jolly, ma va bene anche per una sigaretta, poi vedi che piano piano inizi a trovare il posto anche per le parole.

Sono gli occhi il problema, e la faccia. Chissà che faccia avevo.
Dove li metto questi occhi, e dove lo metto questo imbarazzo, che occupa spazio e non serve a nulla?

Non so che faccia avevo. Le vostre però erano belle. Erano vere.
Grazie.
Avrei voglia di abbracciarvi di nuovo tutti, uno per uno.

 

16 Responses »

  1. Sono contenta anche io di averti trovato. spero che avremo maniera di approfondire. Il discorso sul tuo ritorno al mondo dei blog mi ha molto incuriosito.. Eh già avevamo tutti delle belle facce..

  2. potrei anche prendere un trenino e provarci.

    però la mia collega pianista frigida deve venirmi a prendere in stazione.

    prometto che la mia faccia tosta contraccambierà la cortesia.

    e si, okay, forse le offrirò da bere..

  3. @flauta: direi che è il caso, anche. Però se non la smetti di darmi della pianista frigida ti costringo all’ascolto dell’opera omnia di Malipiero per pf solo!

    @Piccolo: ma tu sei lì che corri sulla spiaggia sotto quel cielo strepitoso… cosa vuoi di più dalla vita?

    @chicavq: io contavo su di te, per un reciproco sostegno :(

    @Canta, sei pignooolo! Gatto sì o gatto no, quanto vai per il sottile!!!

    @Briciola: benvenuta! Devo ancora addentrarmi nell’arte di scattarmi foto da sola e per di più a sorpresa… se solo fossi arrivata al 3° o 4° Martini però…

Rispondi a laflauta Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>