E' arrivata la primavera! (trallalàtrallalàtrallalà-là-là)

E' arrivata la primavera! (trallalàtrallalàtrallalà-là-là)

A winter’s day
In a deep and dark December
I am alone
Gazing from my window
To the streets below
On a freshly fallen silent shroud of snow

In effetti, visto come è andato il Natale, cosa ti aspettavi dalla Pasqua?
Ora devi solo essere molto brava a rimetterti in piedi, trovare il prossimo, farti le paturnie, fartele passare, e farti spezzare il cuore in tempo per il tuo compleanno. Hai circa due settimane, ce la puoi fare.

I am a rock
I am an island

I’ve built walls
A fortress deep and mighty
That none may penetrate
I have no need for friendship
Friendship causes pain
It’s laughter and it’s loving I disdain.

Fare dei buoni propositi è pratica sana e utile se poi almeno si cerca di mantenerli. Segnatelo. Torniamo al progetto originario: zitella acida con la cofana di capelli arruffati che insegna musica ai bambini offrendo loro biscotti fatti in casa mentre per l’appartamento gironzolano gatti pigri dagli sguardi di tagliagole.
Iniziare col comprare il forno, insomma.

Don’t talk of love
Well, I’ve heard the word before
It’s sleeping in my memory
I won’t disturb the slumber
Of feelings that have died

If I’d never loved,
I never would have cried

Anche con il trucco sciolto e gli occhi gonfi sono e resto un gran pezzo di gnocca. Questo è un appunto per la mia autostima, così tanto per. Peccato che a ‘sto giro mi sia presa l’insonnia, che è quanto di peggio quando non si ha la connessione internet e non ci si può distrarre ammorbando gli amichini su msn oppure giocando a Lot oppure leggendo i libretti delle opere liriche o iscrivendosi ai corsi gratuiti di islandese. Avrei preferito la solita gastrite, che con l’estate in vista è sempre un aiuto. Ma è ancora presto, magari tra oggi pomeriggio e domattina ce la fa a venirmi.

I have my books
And my poetry to protect me
I am shielded in my armor
Hiding in my room
Safe within my womb
I touch no-one and no-one touches me

Oggi no perchè ho da fare. Però domani voglio provare. Ad allargare le braccia, dico, per vedere se davvero vado in pezzi. E vedere quanti. Mi immagino sempre frantumata come un vetro colpito da una pallonata. Magari invece mi ammucchietto in mille bricioline di burro. O forse mi rompo solo a metà, una lunga crepa asimmetrica dalla fronte all’anca. O magari mi cadono via solo delle appendici inutili, o forse come al solito mi si aprono le vene. Terrò a portata ago e filo. E’ vero che cado sempre in piedi. E’ vero che ho le spalle larghe. E se fosse solo un patchwork di convinzioni?

I am a rock
I am an island
And the rock feels no pain
And an island never cries

6 Responses »

  1. Ahhhh!!( sospira) Ciccina, le notti passate a farsi venire i calletti sui polpastrelli a forza di scrivere cacchiate e non^^ ,cmq ….sei e rimarrai gnocca ,(tiè pigliati pure questa per la tua autostima ),con il trucco sfatto ,con le occhiaie ,con i buchi di cellulite grossi come un portamatite ,ma sarai sempre gnocca ,perchè lo sei dentro ….(ora basta,cerco una vena di cattiveria )

    Hemm …(compongo per te come ai vecchi tempi )

    < il Ciccino ,preso dallo sconforto psicofisico, si abbatte stramazzando con la testa sulla tastiera del proprio pc portatile, solo una stilla di energia anima la propria mano che apre e chiude ripetutamente lo schermo causandosi del sano dolore, purga per la sua anima triste e affranta ,un solo lamento abbandona le labbra cicciotte del ciccino >” Dove seiiiiiiiiii??? mi manchiiiiii”

  2. Ciccinuz sto ancora ridendo pensando alla cosa del tg4. Menomalechecisei ^^

    Ardè, mica pizza e fichi. E questa me la sottovalutano da troppo tempo tutti. Io l’ho sempre amata. Però oggi anche

    “In the clearing stands a boxer,

    And a fighter by his trade

    And he carries the reminders

    Of ev’ry glove that laid him down

    Or cut him till he cried out

    In his anger and his shame,

    “I am leaving, I am leaving.”

    But the fighter still remains ”

    Boots: archivio, 15 febbraio, ci ero già arrivata. Ma sarebbe fare puffoquattrocchismo d’accatto.

  3. SI lo sò …e meno male che ci sono ^^ mmmti ho lasciato un messaggio privaterrimo …spero sia arrivato ^^ ..cmq vocetta simpatica la tua ghghghghgh

Rispondi a Ciccinuz Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>