De mysteriosissime sparitionibus comparitionibusque*

De mysteriosissime sparitionibus comparitionibusque*

- ma dove sono?!? ogni volta ‘sta caccia al tesoro…
- è che sei disordinata!
- io, sono disordinata? lasciamo perdere… ma le hai nascoste tu?
- ma ti pare?!?
- e che ne so… qua non si trovano…
- dai, che facciamo tardi!
- anzichè rompere, perchè non mi dai una mano a cercare?
- uffi, ma saranno lì dove abbiamo fatto l’amore, no?
- sì, ma dove?!? in bagno, sul divano, sulla scrivania, sul letto, nel lavandino in cucina… dove?
- eheh, senti, per me puoi anche uscire senza…

No. Era una battuta, vero? Senza mutandine? Non se ne parla. Però insomma, ogni volta la stessa storia. Possibile che in 20 mq di casa si riescano sempre a nascondere così bene? Fra poco ci contatteranno dalla NASA per avviare uno studio comparativo tre la sparizioni degli aerei nel triangolo delle Bermuda e le sparizioni delle mie mutandine in questa casa.
Sposto cuscini, sposto mucchi di vestiti, bicchieri, giornali, lattine, posta, buste della spesa (questa casa ha bisogno di una riorganizzata generale), guardo dietro alle tende, sotto al ventilatore, nel computer…

- ma ti pare che puoi trovare le tue mutande nel computer?
- boh, io non lascio niente di intentato…
- senti, è tardi. Andiamo?
- ancora con ‘sto tardi? io senza mutandine non mi muovo da qui…
- dai, se vuoi io ne ho un paio
- EH?!?
- facciamo prima. Ho un paio di mutandine, dai, sono da donna te le posso prest…

SBANG! Mi chiudo in bagno. Intanto mi lavo i denti e ragiono su quanto mi convenga voler sapere il perchè lui abbia… no. Non lo voglio sapere.

Ipotesi, ipotesi. Frullano nella mia mente. Sempre più agghiaccianti.

Ok, lo voglio sapere. Esco dal bagno.

- guarda che non sono neanche state usate…
- no, zitto!!! adesso mi spieghi da dove salterebbero fuori queste mutandine da donna! E vedi di essere convincente!
- belle, arancioni, come il mio blog… sicura che non le vuo…
- AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHH!
- ok! Ok… Mah, no, niente… così… me le ha portate una ragazza…
- …
- prima che ci conoscessimo, quando mi avevano trasferito a P****
- guarda che già ci conoscevamo! e comunque, vai avanti!
- mah, così… niente… io ero in stazione per prendere il treno… un po’ triste, no? sai la situazione?
- vai. avanti.
- e arriva questa ragazza, allora… dai, era un pensiero carino… è venuta al binario, alle 7 del mattino
- alle 7?!? Ma questa ‘sta messa peggio di me! Continua!
- e basta, mi ha portato le mutandine. Arancioni. Le vuoi?

-…
-…
-…
-…

- sai Amore, cos’è che mi fa incazzare in questa storiella grottesca?
- ghhhh… no, dimmi…
- CHE NON TI RENDI CONTO CHE SONO DI ALMENO 2 TAGLIE IN PIU’!!!


* Nel titolo: aho, io il latino l’ho imparato sui testi del gregoriano, è un latino medievale il mio. Pignoli!

 

18 Responses »

  1. ah, ma allora è vero che la mala sta con spad…e dire che io che sono una volpe, l’ho capito da un post di spad in cui parlava di un certo vestito coloratissimo…

  2. Aggiornamento serale.

    Dopo aver apprezzato i miei tiri di boxe, il pusillanime ha confessato di possedere anche un paio di parigine. Avrà pensato che una spontanea confessione è meglio di un ritrovamento casuale.

    E infatti eccole lì, nel cassetto: a righe orizzontali grigio-nero. Prima di barricarsi in bagno ha candidamente ammesso “E lo sai qual è la cosa peggiore su queste parigine?” Mi siedo sul divano per meglio accogliere la sconvolgente verità. “Non ho la più pallida idea di come siano finite nel mio cassetto!”

    Fine delle tresmissioni. Passo e chiudo.

    (o aspettate con me che esca dal bagno, per tifarmi in uno dei miei meglio riusciti tiri di boxe?)

  3. beh, che problema c’è?.. non capisco.. quando la legittima proprietaria verrà a riprendersele, gliele ridaremo e finita lì.. no?.. o te le volevi tenere? anche le parigine hanno una taglia?..

    (così non sto aiutando la mia posizione, vero?)

  4. La spiegazione e’ semplice, sia della sparizione delle tue mutandine, sia della presenza delle altre: Spad le ruba alle sue ragazze.

    Sono trofei di caccia.

    (^o^)

    p.s.

    Spad a quando le esibirai sui muri come le teste d’alce?

  5. Non hai comunque dissolto il primo dei misteri sacri: dove sono finite le tue mutandine?

    Secondo me Spad e’ un “mutandivoro”; si nutre di mutande, altro che Simmental. Aspetta che tu ti distrai un attimo per nasconderle e poi consumare il pasto solitariamente.

    Le parigine e le arancioni erano la scorta per l’autunno.

  6. beh, il que enclitico non è male! comunque le ho trovate io le mutandine e le ho scambiate con una ricarica telefonica da 10 euri! che dici m’hanno fregato?

Rispondi a SoulKitchen Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>