Casa

Casa

Mi avevi spiegato bene la strada. Metro per metro.

- Guarda che io a Milano ci sono nata, non è che mi perdo per arrivare in via Xxx

Eccoli, i due portoni appaiati. Quello a destra, l’androne, il citofono.

- Ma lo sai come mi chiamo di cognome?
- Ah, già… non ci avevo mai pensato…

Salgo le scale. Gradino dopo gradino, almeno è una scusa valida per il cuore che batte così in fretta.

- Ciao
- Ciao
- …
- Allora… entro?
- Certo, scusa… entra, entra!

Respiro profondo. E’ solo una casa. Respiro profondo, sorriso. Vedo il corridoio, vedo il parquet, vedo lo scaffale di libri sulla destra. Porte chiuse a sinistra.

- Metti pure qua
- Ah, grazie… ti spiace, vorrei lavare le mani
- Certo, vieni… ecco qui. Tieni, l’asciugamani pulito… 

Le tue cose davanti allo specchio. La schiuma da barba, il sapone. Le piastrelle blu. Cosa ci faccio io dentro a questo specchio?

- Come ti piace la bistecca? Ben cotta o un po’ al sangue?
- Al sangue, grazie… che bella casa che hai…

La cucina, luminosa. Il nostro inutile pranzo. La sala con il divano, grande, comodo. Il terrazzino per le mie sigarette.

- Ma figurati, i piatti li lavo io!
- E chi sei, l’angelo del focolare?
- Cosa sono quelle scritte sul muro?
- … ah, niente…

"Mi accompagni?"
"Devi capire che io non sbaglio mai. Io sono una macchina perfetta. S."
"Ora tu hai il privilegio dell’esclusività dell’elemento"
"O mio dio, ma con chi sto?"

I miei piedi nudi sul tuo pavimento.
Quello che voglio ricordare di quando sono entrata in casa tua. La prima volta.
I miei piedi come in una danza: sapevo come muovermi, dove appoggiarmi. Ora non più.
 

8 Responses »

  1. @Tobycara, lo so. A volte sono stupidamente criptica. Comunque io agli uomini non voglio rinunciare!

    @Saga, per non far saltare le mine basta avere il passo leggero. Ora mi si è un po’ appesantito il cuore, e ho paura di farmi male.

    @Amabeth… eh?!? Era solo un tentativo di ricreare l’atmosfera di quando sono entrata in quella casa. Prima delle mie precipitose fughe in taxi. Come lo colleghi all’altro post?

  2. @Ama, ussignùr! Forse ho capito a cosa ti riferisci… no, ancora non mi sono applicata alla nuova musa che mi hai imposto. Brancolo ancora nel campo della vita vissuta. Quando arriverà quel post ti avverto ;)

Rispondi a amabeth Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>