19 Responses »

  1. marò. basta aggiungere le tre note che suoni sempre per lui, e le abbiamo dette tutte….

    (terzo rigo, secondo spazio, terzo spazio… non sia mai che te ne sia dimenticata, stando con quel comune mortale…)

  2. oh signur, giuseppe e maria… ma quando si suonano ‘sti strumenti in chiave si la do, tra sensi unici e doppi sensi, in caso di scontro senza air bag, possono nascere anche i bambini?… mah… la memoria!

    frapre

  3. Beh.. attendo un invito ufficiale a cena (ora, volendo ho anche una fidanzata da portare…) per sentirti suonare il piano e cantare con voi… preparati su tutti i pezzi di Gino Paoli…

    Un beso.

Rispondi a pbeneforti Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>